Pagine
RssFacebook
Categorie

Curriculum Politico

 

Giuseppe Gianni (detto Pippo Gianni ) è nato a Solarino in provincia di Siracusa il 29 Marzo 1947.

E’ laureato in Medicina e Chirurgia, sposato con due figli.

* * * * *

Attività politica e istituzionale

Inizia come Consigliere Circoscrizionale di Priolo Gargallo nel 1980 e subito dopo diviene Consigliere Comunale ricoprendo nel 1981 il ruolo di Assessore ai Lavori Pubblici.

Viene eletto Sindaco di Priolo Gargallo nel 1984 e ricoprirà questa carica fino al 1991, anno nel quale viene eletto Deputato Regionale presso l’Assemblea Regionale Siciliana.

Nel 2001 viene eletto Deputato Nazionale alla Camera, facendo parte della Commissione Vigilanza dei Servizi Radiotelevisivi e della Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni.

Nel 2006 torna a sedere sugli scranni dell’Assemblea Regionale Siciliana, ricoprendo anche la carica di Assessore Regionale all’Industria, sino al novembre del 2010 data in cui subentra alla Camera dei Deputati sino al dicembre 2012.

Il 28 Ottobre 2012 è stato eletto nuovamente Consigliere Regionale in Assemblea Regionale Siciliana ed è componente delle commissioni Attività Produttive e Cultura, Formazione e Lavoro.

Nel corso della sua attività politico istituzionale è anche stato Componente del Consiglio d’Amministrazione della Tirrenia Navigazione S.p.a. Vice Presidente e poi Presidente della VI Commissione Legislativa Permanente per i servizi sociali e sanitari. Componente della VII Commissione Cultura e Istruzione e della XII Commissione Affari Sociali e membro del Comitato tecnico scientifico dell’Osservatorio Nazionale Amianto. Per ultimo, componente della Commissione Parlamentare di Inchiesta sugli errori in campo sanitario e sulle cause di disavanzi sanitari regionali.

* * * *

Attività legislative e parlamentari

Tra le attività di rilievo nella carriera politica dell’On. Gianni vanno certamente menzionate:

  1.  Legge regionale n° 23 del 16 dicembre 2008 per il rilancio dell’economia siciliana e dell’imprenditoria giovanile e femminile (Assessorato Regionale all’Industria). Disegno di legge per il rilancio dell’economia nazionale mediante la sottoscrizione dei titoli di stato (Gennaio 2012 – Camera Deputati).
  2. Ricapitalizzazione del Banco di Sicilia e della Sicilcassa ai fini di un credito più equo nella Regione Siciliana. Il Piano Energetico, il Piano delle Cave, Progetto Archimede, Decreto per la realizzazione di impianti di distribuzione di metano, Provvedimento varato di 30 milioni di euro finalizzato al consolidamento dei debiti a breve con il sistema bancario a favore delle imprese siciliane ed infine programma-quadro fra i Ministeri componenti e l’Assessorato regionale all’industria.
  3. Decreto di Legge a favore dei Catalogatori dei Beni Culturali, con il quale si stabilizzano 420 lavoratori precari siciliani.
  4. Decreto Legge sulle Disposizioni per il Rilancio dell’Economia Nazionale mediante la sottoscrizione di Titoli di Stato.