Pagine
RssFacebook
Categorie

Postato da il 5 dic 2013 in Attività "in aula" | 0 comments

On Gianni: La Radioterapia nelle Province ancora sprovviste

radioterapia

#radioterapia #siracusa

di seguito la risoluzione presentata per avviare i servizi di radioterapia nelle province come Siracusa, ancora sprovviste… è dal 1990, sia da vice che da presidente della commissione salute, che l’On Pippo Gianni chiede la realizzazione del servizio di #radioterapia.

VI COMMISSIONE LEGISLATIVA
“Sanità e Servizi sociali”

RISOLUZIONE n. 15

Potenziamento dei servizi di radioterapia

La VI Commissione Legislativa premesso che:

-L’Assessore regionale per la salute dott.ssa Lucia Borsellino nella seduta n. 61 del 20 novembre 2013 ha riferito alla VI Commissione legislativa che la gara ad evidenza pubblica per la realizzazione di un impianto di proton terapia a Catania è andata deserta.

-L’impianto di proton terapia appare eccessivamente costoso in relazione ai benefici di salute attesi ed alle limitate possibilità di utilizzo terapeutico per cui si rende necessario riconvertire tale progetto per altre finalità diagnostiche o di cura.

-Le consistenti risorse di origine comunitaria inizialmente destinate a tale impianto di proton terapia non possono essere perdute dal sistema sanitario regionale che può utilizzarle per altre finalità alcune delle quali già indicate dal Governo e miranti ad incrementare i servizi diagnostici, con una più ampia distribuzione di “City PET” o con l’implementazione delle cartelle elettroniche ospedaliere.

-Stante la carenza di servizi di radioterapia nelle province non comprensive di aree metropolitane si rende necessario optare per una destinazione delle risorse comunitarie prima citate anche per finalità volte a colmare tali lacune radioterapiche che determinano numerosi disagi all’utenza costretta a rivolgersi a centri di terapia molto distanti.

Tanto premesso, la VI Commissione Legislativa

IMPEGNA

Il Presidente della Regione e l’Assessore regionale per la salute, a redistribuire le risorse comunitarie derivanti dall’abbandono del progetto di proton terapia prioritariamente per istituire ed avviare i servizi di radioterapia nelle province siciliane che ne sono ancora sprovviste.

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>