Pagine
RssFacebook
Categorie

Postato da il 14 apr 2013 in Notizie | 0 comments

Sulla sanità: “Ridurre la compartecipazione”

Il deputato regionale del Centro Democratico e componente del gruuppo Misto all’Ars: “La Sicilia non può più sostenere un salasso che è il più alto in tutta Italia”

“Nel bilancio di previsione della Regione si inseriscano nuove entrate dalla diminuzione della compartecipazione alla spesa sanitaria”. Lo afferma Pippo Gianni, deputato regionale del Centro Democratico e componente del gruuppo Misto all’Ars. “Oggi abbiamo il più alto tasso percentuale di esborso per la sanità, pari al 49%. Invito il presidente Rosario Crocetta a legittimare – aggiunge – il lavoro svolto per rientrare dal debito in Sanità, affrontando immediatamente con il governo nazionale il tema della riduzione della soglia di compartecipazione alla spesa”. Per Gianni: “La Sicilia non può più sostenere un salasso che è il più alto in tutta Italia. Mi sembra davvero una beffa che una misura temporanea sia diventata definitiva pesando così fortemente per la Sicilia”

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>